Presto il bonus 200 euro anche agli avvocati iscritti alla Cassa Forense.

Ci siamo: con ogni probabilità il 15 settembre prossimo assisteremo al click-day per l’erogazione del bonus di 200 euro previsto dal “decreto aiuti” varato dal Governo Draghi uscente (D.L. n. 50/2022).

La data è ritenuta altamente probabile all’esito delle consultazioni avvenute in seno all’ADEPP (l’Associazione delle Casse di previdenza private), motivo per cui ci si aspetta che anche gli avvocati iscritti alla Cassa Forense possano inoltrare la propria domanda attraverso le piattaforme informatiche messe a disposizione dall’Ente previdenziale di via Visconti.

Tra i requisiti per poter accedere al bonus vi sono quelli, classici, di natura reddituale: potranno ottenere il sussidio “anti-inflazione” coloro che avranno dichiarato redditi al di sotto della soglia dei 35.000 euro annui.

Nelle prossime ore sono previsti aggiornamenti ufficiali da parte di Cassa Forense.

Avv. Alessandro Amato

Aggiornamento del 12 settembre 2022

In seguito ad un incontro tecnico del 7 settembre scorso tra AdePP e Casse di previdenza privata sarebbe stato escluso che ci sarà un click-day per richiedere l’indennità di 200 euro in quanto le risorse sarebbero sufficienti a coprire la platea di potenziali beneficiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.